People

When traveling, taking pictures of foreign people with discretion and fully respecting their local traditions, can positively help to know them better and discover what can be shared with them. But if a photograph is taken of the person in front as a curious object to bring home maybe also using the arrogance of a coin, it’s bad and harmful: this kind of photography instead of drawing people closer increases differences and produces a gap that cannot be bridged.

Fotografare in viaggio le persone di altri Paesi con discrezione, nel pieno rispetto delle tradizioni locali, può essere un modo positivo per conoscerle meglio e per scoprire ciò che possiamo condividere con loro. Pessima e deleteria invece è la fotografia di chi vede nella persona che ha davanti solo un oggetto curioso da portare a casa, magari con l’arroganza di una moneta. Questo genere di fotografia invece che avvicinare aumenta le differenze creando un solco incolmabile.